PRADA Cup Challenger Selection Series – la finale giorno 1

Luna Rossa Prada Pirelli e INEOS TEAM UK si sono affrontate per determinare il vincitore della PRADA Cup Challenger Selection Series e il diritto di affrontare il Defender Emirates Team New Zealand.

La doppietta di Luna rossa

La prima giornata della Finale della PRADA Cup è stata una doppietta per Luna Rossa Prada Pirelli, con il team italiano che ha preso il comando della classifica provvisoria nettamente al comando di entrambe le prove e apparendo solo un poco più veloce della squadra britannica.*

Il video completo con le regate della finale della Prada cup

C’è ancora molta strada da fare per arrivare alla fine in una serie di 13 prove, con gli italiani che hanno bisogno di altre cinque vittorie per passare alla Coppa America. INEOS TEAM UK ha ancora bisogno di 7 vittorie.

“Chi vincerà?” è stata una domanda che ha fatto il giro più di ogni altra ma, con una serie di condizioni meteorologiche nei prossimi giorni, la prospettiva di una risposta rapida alla domanda più gettonata ad Auckland sembra improbabile, lasciando la corsa a consegnare il risposte.

13/02/21 – Auckland (NZL) 36th America’s Cup presented by Prada PRADA Cup 2021 – Final Day 1 Ineos Team UK, Luna Rossa Prada Pirelli Team

© COR 36 | Studio Borlenghi

Finale PRADA Cup – prova 1

Luna Rossa Prada Pirelli ha battuto INEOS TEAM UK

Start: 1617
Port: ITA
Stbd: GBR
Course: A
Axis: 025
Length: 1.69nm
Current: 0.1 knots @ 205
Wind 6-9kts 050 degrees

Winner Luna Rossa Prada Pirelli (ITA) – 1:52

Le previsioni del tempo del mattino hanno suggerito che potrebbe esserci un ritardo nelle regate poiché la brezza marina ha impiegato tempo per crescere contro la brezza del gradiente. Tuttavia l’inizio è stato ritardato solo di due minuti. Una volta soddisfatti i requisiti minimi di velocità del vento, la regata è iniziata.

Ma mentre un ostacolo era stato superato per avviare la prova di inizio della finale della PRADA Cup, entrambe le squadre erano perfettamente consapevoli che rimanere sui foil sarebbe stato fondamentale.
Di conseguenza, forse non sorprende che né Luna Rossa Prada Pirelli (ITA), entrata a sinistra, né INEOS TEAM UK (GBR), entrato a dritta, fossero propensi a impegnarsi in un duello ravvicinato pre-partenza. Il rischio di staccarsi dalle lamine era troppo grande.
E a poco meno di un minuto dall’inizio, INEOS TEAM UK è stato il primo a farlo quando il loro scafo si è schiantato.

Luna Rossa Prada Pirelli è andata vicino a fare lo stesso, ma come hanno dimostrato nelle regate precedenti, la barca italiana è scivolosa con vento leggero ed è rimasta in navigazione.

Mentre il cronometro ha iniziato il conto alla rovescia, gli italiani sono rimasti sui loro fioretti, solo, le loro comunicazioni a bordo rivelano con quanta attenzione stessero giocando questa fase cruciale della prove. Quando hanno tagliato la linea di partenza, INEOS TEAM UK era ancora fuori dai loro fioretti. Il divario tra i due stava crescendo rapidamente. Perfetto per gli italiani, doloroso per gli inglesi.

Infatti, da lì, anche quando gli inglesi si erano alzati e corrono, la distanza ha continuato a crescere soprattutto perché INEOS TEAM UK ha subito la prima delle due penalità di confine.
Luna Rossa ha superato il primo cancello sopravvento 1:20 più avanti. Presso il cancello inferiore si erano allungati fino all’1: 36. Un altro giro del percorso e gli italiani stavano continuando a fornire una prestazione impeccabile in condizioni di luce ed erano tirati fuori a 1:57.

Nel frattempo, INEOS TEAM UK aveva ritrovato i piedi ed è rimasto su di loro, ma a un solo giro dalla fine il divario, che ora era intorno ai 1800m, sembrava impossibile da colmare. E alla fine lo è stato, poiché Luna Rossa Prada Pirelli ha trasformato il loro vantaggio e la loro prestazione dominante in una vittoria.

13/02/21 – Auckland (NZL) 36th America’s Cup presented by Prada PRADA Cup 2021 – Final Day 1 Luna Rossa Prada Pirelli Team

© COR 36 | Studio Borlenghi

Finale PRADA Cup – prova 2

Luna Rossa Prada Pirelli ha battuto INEOS TEAM UK

Start: 1715
Port: GBR
Stbd: ITA
Course: 6
Axis: 035
Length: 1.85nm
Current: 0.4 knots @ 192
Wind: 14-17kts 070degrees

Winner Luna Rossa Prada Pirelli Team (ITA) – 0:26

La brezza marina cresceva rapidamente, le calotte bianche erano ora sparse su tutta l’area del corso. La regata 2 sembrava destinata a essere una partita completamente diversa.

Nella pre-partenza, INEOS TEAM UK è entrato fumando mure a sinistra e si è diretto verso il lato destro del box pre-partenza. Luna Rossa Prada Pirelli ha strambato e seguito, un duello sembrava pronto. INEOS TEAM UK era in testa alla classifica, ma erano anche in anticipo per l’inizio e desiderosi di bruciare un po ‘di tempo.

Mentre il divario fisico tra i due si è ridotto, la partenza è stata pari, sia al passo, sia a tutta velocità. Se c’era un vantaggio era INEOS TEAM UK che era sottovento e leggermente avanti, una posizione con cui Luna Rossa Prada Pirelli faticava a convivere mentre sedeva nell’aria turbolenta alle spalle degli inglesi. Pochi secondi dopo furono costretti a virare. Vantaggio INEOS TEAM UK

Ma quando i due sono tornati insieme, INEOS TEAM UK era mure a sinistra e ha dovuto cedere, hanno scelto di immergersi dietro Luna Rossa Prada Pirelli. Nei secondi che seguirono, con gli italiani a sinistra e gli inglesi a dritta, fu Luna Rossa che sembrò guadagnare con una leggera alzata di vento.

E quando la coppia è tornata insieme questo vantaggio è stato sufficiente per attraversare davanti agli inglesi per passare attraverso il Gate 1 con un vantaggio di 11 secondi. INEOS TEAM UK ha girato la stessa boa, ma ha strambato poco dopo aver girato. Nel frattempo Luna Rossa Prada Pirelli ha proseguito verso il lato destro del percorso.

Le velocità erano ora nella gamma 43-45kt con INEOS TEAM UK generalmente una tacca più veloce e leggermente più in basso nell’intestazione. Ma al Gate 2 la distanza tra i due era cresciuta fino a 270m, Luna Rossa Prada Pirelli ha scelto la boa di destra, INEOS TEAM UK la sinistra.

Dalle riprese aeree è sembrato chiaro che il lato sinistro del percorso avesse più brezza, ma nessuno dei due membri dell’equipaggio aveva bisogno di essere in aria per vederlo, entrambi parlando nelle comunicazioni di bordo che il lato sinistro era la via preferita verso l’alto il corso.

Attraverso il Gate 3, Luna Rossa era rimasta qualche secondo in più per completare 19 secondi di vantaggio mentre la coppia ha scelto i segni opposti. Ancora una volta, la performance italiana è stata liscia come la seta.

Questa volta sul lato sottovento le velocità erano molto più simili a niente tra di loro. E nella costante brezza marina, nessuna reale opportunità per INEOS TEAM UK di recuperare la distanza.

Nell’ultima tappa sopravvento INEOS TEAM UK aveva tirato indietro di qualche metro, ma il tempo stringeva per riprendere i 270m necessari per tornare in contatto con Luna Rossa Prada Pirelli.

In cima al Gate 5 Luna Rossa era ora avanti di 26 secondi mentre aggirava la boa di sinistra. Gli inglesi hanno preso la boa della mano destra nel tentativo di provare ancora una volta qualcosa di diverso.

Ma la performance italiana è rimasta solida. Pochi minuti dopo hanno tagliato il traguardo con 26 secondi di vantaggio per conquistare la seconda vittoria della giornata.

I commenti

“È dura ogni volta che vai in acqua, perché per questa classe di barche non abbiamo fatto molte regate. I ragazzi hanno eseguito grandi manovre e siamo stati in grado di aggirarli e di superarli.
Abbiamo una grande barca, un ottimo pacchetto completo qui e un ottimo team che ci sostiene. Siamo fiduciosi sulla nostra barca, ma detto questo, sappiamo ancora che c’è un bel po ‘sul tavolo. Come ho detto, oggi abbiamo fatto pochi errori e torniamo a cercare di migliorare quelli per domani “.

James Spithill – Timoniere Luna Rossa Prada Pirelli Team

“Gli italiani hanno fatto un buon lavoro, hanno regatato solo un po ‘più velocemente e un po’ meglio sul percorso. Ringraziamo loro. Dobbiamo andare via e pensare a come possiamo ottenere un po ‘più di ritmo, e guardare le cose che abbiamo fatto” non ho ragione. “

“Luna Rossa è una grande squadra ed è abbastanza difficile superarli se non commettono molti errori. La rotta A è molto diversa rispetto alla rotta C, dove il vento proviene da terra e ci sono alcuni spostamenti che lo consentono più cambi di lead. Vediamo cosa succede domani “.

Sir Ben Ainslie – Team Principal e Skipper

Le prove di oggi si sono svolte sul Race Course A, il campo di gioco del Nord davanti a migliaia di barche spettatori. La prima regata si è svolta con vento tra i 6-9kt da NNE, mentre nella seconda la brezza è aumentata fino a 17 nodi e la velocità massima raggiunta è stata di 47,82 nodi.

Le prove riprenderanno domani 14 febbraio alle 16:00 (NZT), sono previste due prove, tempo permettendo. La finale della PRADA Cup è una serie al meglio delle 13 con una squadra che deve vincere sette prove per avanzare all’America’s Cup Match e affrontare il Defender Emirates Team New Zealand il 6 marzo.

Il replay completo delle prove è disponibile qui.

* traduzione automatica dell’articolo LUNA ROSSA PRADA PIRELLI TAKES THE DAY WITH 2 WINS tutti i diritti restano dell’autore dell’articolo.

Tutte le foto sono di Studio Borlenghi


Gli articoli dedicati alla Prada Cup 2021

Load More

Le novità da Mure a Dritta Asd

Print Friendly, PDF & Email