La domotica arriva in barca

Sempre più accoglienti e dotate di tutti i confort di una vera e propria casa, le barche accolgono a bordo la domotica, a partire da Azimut che grazie a una collaborazione con Google e Reply implementa l’AI sul suo Magellano 60.

Un sistema di domotica basata sull’AI di Google Cloud e Reply debutta su Magellano 60, il nuovo yacht di Azimut impiegato dall’R&D del gruppo per le prime lunghe navigazioni alimentate a HVO – il biodiesel prodotto da Eni Sustainable Mobility che ha permesso di ridurre le emissioni di CO2 well-to-wake fino all’80%.

Grazie alla collaborazione con Google Cloud e Reply Azimut ha realizzato una app proprietaria che sfrutta la gestione e l’analisi dei dati di Google Cloud e la tecnologia speech-to-text inclusa nella sua soluzione Vertex AI per combinare per la prima volta la gestione della barca e le funzionalità della casa intelligente, permettendo di interagire con lo yacht attraverso comandi vocali o di accedere al sistema da remoto.

In parole semplici, basta “chiamare” l’assistente vocale con il ben noto comando vocale OK Google e impartire i propri ordini: gestione di luci e apparecchiature elettroniche, climatizzazione e quanto altro.

La versione beta – implementata in fase di test su Magellano 60 – permette di controllare intrattenimento, illuminazione, clima ed elettrodomestici.

Il sistema, inoltre, offre una lettura immediata dei principali dati di bordo, consentendo agli armatori di monitorare in tempo reale i livelli di acqua e carburante e di ottimizzare la gestione delle risorse.

«Siamo entusiasti di supportare Azimut nel suo percorso di trasformazione digitale sfruttando le soluzioni di intelligenza artificiale di Google Cloud per aiutarli a fornire ai loro clienti una migliore esperienza a bordo e a sviluppare nuovi standard di innovazione nel loro settore» spiega Fabio Fregi, Country Manager Italia Google Cloud.

«La sfida principale è stata integrare il mondo digitale con l’ingegneria fisica, il nostro punto di forza.

Da questo connubio, con il supporto della tecnologia Google Cloud, è stata realizzata la app con tutte le funzionalità che potranno essere ulteriormente implementate: oggi stiamo unendo la componente di IoT (Internet of Things) con l’AI per costruire un’intelligenza conversazionale evoluta che si potrà interrogare per avere informazioni su un dominio di conoscenza specifico, come i manuali tecnici di bordo» conclude Tatiana Rizzante, CEO di Reply.


  • Luglio: vela trekking e relax
    Base nautica Marina di Carrara, al confine tra Toscana e LiguriaBarca Dufour 44 / First 47.7 / Oceanis 37 / GS 34 / GS 45 secondo disponibilità e numero ospitiComandanti istruttori certificati CONI Attività riservata ai soci ASD MAD Immagini collegate:
  • Mini Giraglia maggio 2024
    La Mini Giraglia, una delle regate amatoriali più amate si svolge tutti gli anni all’Isola di Capraia. Ecco le date 2024 in anteprima
  • 13-14 aprile con le donne di Una vela per la rinascita
    I prossimi 13-14 aprile 2024 ASD MAD festeggia le donne del progetto Una vela per la rinascita con un fine settimana che vede la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana nell’ambito della Festa della Toscana 2023. Immagini collegate:
  • Week end vela e relax
    Per un massimo di 4-6 ospiti (+2 in caso di uscita giornaliera) questo è un week-end in barca a vela dedicato al mare e al relax, per godersi la natura e le bellezze del territorio e apprendere le basi dello sport della vela. Immagini collegate:
  • 30 maggio-2 giugno vela e mindfulness
    Lo spazio di Lou si trasferisce sul mare per un fine settimana lungo, dal 30 maggio al 2 giugno 2024. Immagini collegate:
Print Friendly, PDF & Email

Immagini collegate: