Summer outfit

I must have per un perfetto summer outfit in barca a vela.
Tips&tricks per Veri Velisti, trendsetter e fashion victims che si troveranno più o meno casualmente a bordo di una barca a vela nel corso di questa calda estate

Finalmente le temperature sono davvero estive, preparatevi a lasciare cerate e pantaloni lunghi ben chiusi negli armadietti e a godere del caldo e del mare.

Vediamo subito quali sono i capi di abbigliamento fondamentali per una vacanza in barca a vela, il perfetto summer outfit del velista, insomma.

Il costume da bagno e gli accessori fondamentali

Uomini: meglio in tessuto tecnico, si asciugano prima e non vi daranno fastidi.

Signore: durante il giorno lasciate nell’armadio i costumi più preziosi, quelli decorati con ricami e paillettes e prediligete bikini e costumi un po’ più da battaglia. In barca sarete spesso seduti su teak o sull’antiscivolo e i tessuti tendono a rovinarsi. Non solo, non è detto che abbiate la possibilità di lavare adeguatamente e subito il costume dopo i bagni in mare, e anche il sale non aiuta. Meglio tenere i capi più preziosi per le serate eleganti che, a seconda del luogo e del tipo di vacanza scelti potrebbero non mancare.

Teli da bagno e asciugamani

E i relativi accessori. Teli e controteli. Meglio quelli in microfibra: occupano poco spazio e si asciugano in un attimo, se si riempiono di sale li sciacquate con poca acqua e poco sforzo e tempo zero saranno di nuovo pronti per essere utilizzati.

Beretti e fasce per capelli

Berretti per ripararsi dal sole e fasce per proteggere e raccogliere i capelli non devono mancare, se sono colorate e divertenti, anche meglio.

Le fasce che abbiamo scelto sono ormai accessori di culto sulle spiagge della Versilia, sono rigorosamente fatte a mano, utilizzando tessuti di pregio e sono sostenute da un ferretto al loro interno, per poterle indossare con facilità.

Le trovate esclusivamente da Il PUNTO Concept Store, a Siena, ma potete scegliere la vostra fascia e acquistarla online contattando direttamente la creatrice.

La borsa dell’estate

Borsa da spiaggia o borsetta da sera? Meglio una soluzione intermedia, visto che gli spazi in barca sono sempre limitati.

Non dimentichiamo, però, che siamo tutte almeno un po’ veliste in tacco 12 e un po’ di colore e di stile, anche nella borsa da usare per scendere a terra, di giorno o la sera, davvero non guasta.

Dopo annosa ricerca, abbiamo scelto e quest’estate le borse saranno quelle create appositamente per noi da Il Punto Concept Store di Siena.

Classiche borse in paglia rese uniche dall’estrosa titolare di questo particolarissimo laboratorio nel centro di Siena.
Se come noi avete già capito di non poterne fare a meno, vi suggeriamo di contattare al più presto Ilaria de Il Punto Concept Store e di prenotarne una!

Magliette e braghette

Il vostro summer outfit da perfetto velista non sarà completo senza delle magliette e dei pantaloni corti adeguati.

Largo alla fantasia con pantaloncini e magliette più o meno colorati ed estrosi per scendere a terra o per le serate più calde in rada, ma durante la navigazione è bene avere con sé almeno un capo tecnico.

I pantaloni corti più adatti da usare durante la navigazione sono quelli specificamente studiati per la vela, che hanno rinforzi nelle parti più soggette a usura, tasche comode e – come questi della Musto – una protezione dai raggi UV.

La maglietta tecnica

Ne troverete di ogni foggia e colore, a voi la scelta, ma ricordate che in navigazione la maglietta ha alcune funzioni fondamentali: vi deve proteggere dal sole, deve essere di materiale resistente, deve asciugare rapidamente e deve essere traspirante.

Ottime le polo Code 0 proposte da Helly Hansen,  realizzate in Tactel, un tessuto ceramico antibatterico che protegge dai raggi del sole, garantisce massima traspirabilità e resistenza ma, soprattutto, permette un’asciugatura 8 volte più veloce e non si restringe neanche dopo ripetuti lavaggi. E, naturalmente, non hanno bisogno di essere stirate.

Le creme solari


Non potrete farne a meno, sceglietele di ottima qualità e utilizzatele.

TUTTAVIA, se volete evitare di indispettire il Capitano e soprattutto avere salva la vita, ricordate di: evitare gli olii e gli spray a lunga gittata. Mettetevi sul vostro bel telo per spalmarvi la crema e fate molta, moltissima attenzione al teak, lui non ha bisogno di olio di cocco o roba simile, anzi. Legno, divani e divanetti, coperta (intesa come quella della barca stessa) non gradiscono le creme solari. Punto. Quindi fate attenzione a spalmarla solo su voi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *